ECCO MAMAPETRA: QUALCHE CONSIGLIO...

mamapetra_molinoquaglia_001
Sono gli ultimi giorni di lavoro su MAMAPetra®, il temporary bakery che aprirà nel Mercato Metropolitano di Milano e resterà aperto per tutta la durata di Expo 2015. Dietro ai banchi e nel laboratorio (completamente a vista!) ogni giorno un gruppo affiatato preparerà e sfornerà focacce e tanti tipi diversi di pane, tutte da provare, assaggiare, odorare, condividere e gustare. Di seguito ci sono i loro consigli o suggerimenti: la ricetta preferita, la lavorazione che preferiscono impastare o quella a cui sono più legati. Otto anticipazioni e indicazioni di quello che sarà MAMAPetra®, il resto è tutto da scoprire.

«Tra tutte le lavorazioni che abbiamo sviluppato, quelle che hanno richiesto maggiori prove sono le ricette con i Bricks di PetraViva® Ottimais, Cerealè e Bonsemì. Abbiamo fatto diversi tentativi ma alla fine siamo riusciti a stabilire un prodotto innovativo. Un pane buonissimo, completamente diverso da ogni pane mai provato»

Sabrina Benedetto


«Il pane con Ottimais o il pane con la frutta candita sono i miei preferiti perché esprimono bene il mio modo di lavorare. Mi piace aggiungere sempre un elemento creativo in ogni preparazione, un dettaglio in più per rendere diverso un piatto, un dolce o un tipo di pane».

Simona Fasciano


«Mi emoziona ogni volta che lavoro, assaggio o sforno una pagnotta di Petra 9. È un pane di grande dimensione, che non si può mangiare da soli ma si taglia e condivide a tavola tutti insieme. È un prodotto ricco di valori, espressione della macinatura a pietra che fa riscoprire sapori e sentimenti di una volta. È un pane che bisogna preparare con grande attenzione, ma che dona grandi soddisfazioni»

Andrea Gramegna


«Ho scelto il pane con il Bonsemì perché rappresenta bene il lavoro di squadra sviluppato in questi mesi prima dell’apertura. Abbiamo avuto delle difficoltà, ma le abbiamo superate impegnandoci tutti assieme. Ognuno ha dato il suo contributo e alla fine il risultato è prodotto strepitoso»

Giovanni Marchetto


«Tra gli impasti sviluppati per MAMAPetra®, mi hanno colpito le focacce e tutte le ricette per i pani croccanti e soffici. Sono lavorazioni affascinanti da impastare, toccare, tagliare, lavorare.»

Egzan Restori


«Mi piacciono i pani in grande formato, che richiedono di essere impastati e lavorati con grande cura. È bello preparare e lavorare qualcosa con le proprie mani, perchè trasmetti qualcosa di positivo. Per ogni cosa buona che fai, ricevi sempre qualcosa di positivo in cambio»

Mohamed Seoudi

«I miei preferiti sono i pani speciali, perché richiedono più attenzioni. Bisogna avere un occhio attento per far raggiungere la giusta consistenza durante l’impasto e bisogna saperli lavorare con cura. Tutte le attenzioni sono ripagate perché queste preparazioni ti regalano grandi soddisfazioni.»

Valeria Vox

«Mi sono innamorata di un pane preparato con la semola a lievitazione naturale, partendo da una biga di Petra 1. Mi fa impazzire la forma, il colore e il profumo che ha quando esce dal forno…tra tutti il più buono!»

Aurora Zancanaro

(continua sul sito di MAMAPetra®)